Gli amici che mi seguono!

sabato 26 ottobre 2013

La cotognata

L'altro giorno al supermercato ho trovato le mele cotogne, non ho potuto fare a meno di comperarle in quanto mio figlio adora la cotognata.
Mi sono così messa all'opera ed ecco il risultato!
Questa marmellata, dura, che si taglia a fettine è molto buona ed è anche un ottimo pensierino da regalare. Io infatti la faccio tutti gli anni e poi la regalo per Natale.
Per prepararla occorrono mele cotogne, pari peso di zucchero ed un limone.
Bisogna lavare bene le mete cotogne e metterle in una pentola capiente, coprirle con l'acqua, aggiungere un limone tagliato a metà e farle bollire fino a quando si riesce a forarle con una forchetta ed arrivare al torsolo.
A questo punto scolatele, ed una volta tiepide dovete sbucciarle e togliere il torsolo con i semi. Con il passata verdure o con il frullatore ad immersione riduce il tutto in purea.
Pesate la polpa  ed aggiungete la stessa quantità di zucchero. Mettete sul fuoco a fiamma bassa e fate cuocere per circa un'ora. La polpa dovrà essersi rappresa un pò e si staccherà dal cucchiaio.
Mettete quindi in ciotole e lasciate asciugare fino a quanto decidete di usarla, ovviamente dovrete coprire le ciotole con un telo.
La cotognata si mantiene per diversi mesi, più si asciugherà e più sarà buona. Se volete potete anche metterla in un contenitore rettangolare e poi tagliare a quadratini che passere nello zucchero semolato.

2 commenti:

Pasticciona AiFornelli ha detto...

cosa mi hai ricordato...la faceva sempre la mia mamma. purtroppo non son facili da trovare (almeno qui dove sono) e mi piacerebbe riscoprirne il sapore.

in cucina con vanna ha detto...

Buonissima la cotognata, l'adoro!!!!!!!